HPV. CALANO LE DODICENNI CHE SI VACCINANO. L’ULTIMO REPORT DEL MINISTERO DELLA SALUTE

HPV. CALANO LE DODICENNI CHE SI VACCINANO. L’ULTIMO REPORT DEL MINISTERO DELLA SALUTE

17 febbraio - La rilevazione si riferisce all’anno 2015 e mostra un decremento, anche se lieve, di questa particolare vaccinazione. Il calo risulta più drastico se si paragonano i dati relativi alle bambine che oggi hanno raggiunto l'età prevista per questa vaccinazione e quelli delle nate vent’anni fa. Ecco risultati della RICERCA.

DONNE E SCHIZOFRENIA. IN MENOPAUSA UTILE LA TERAPIA ORMONALE

30 novembre - È quanto emerge da uno studio israeliano. I ricercatori hanno esaminato 62 recensioni sull’argomento e studi pubblicati tra il 1990 e il 2016. Il meccanismo non è del tutto chiaro, ma gli autori della review suggeriscono che i medici che curano queste pazienti dovrebbero periodicamente aggiustare i regimi terapeutici con antipsicotici.

IN ITALIA SI NASCE SEMPRE DI MENO. I DATI DEFINITIVI DELL’ISTAT DEL 2015: “SONO NATI SOLO 485.780 BAMBINI. MENO 17 MILA RISPETTO AL 2014”

30 novembre - Cresce ancora il fenomeno del calo nascite rispetto ai dati provvisori diffusi a inizio anno. Il calo è attribuibile principalmente alle coppie di genitori entrambi italiani ma si registra una diminuzione anche nelle coppie con genitori stranieri. Prosegue anche la discesa della fecondità in atto dal 2010. Il numero medio di figli per donna scende a 1,35 (1,46 nel 2010). Francesco e Sofia si confermano i nomi più usati. IL RAPPORTO

Pages

Aggiornamenti

CONVEGNI CGMKT 2020
CONVEGNI CGMKT 2020
Citomegalovirus in gravidanza, un grave rischio
Citomegalovirus in gravidanza, un grave rischio per il bambino
L’Italia è ancora oggi afflitta da una bassa
L’Italia è ancora oggi afflitta da una bassa natalità e da crescenti
Quali sono le cause di ansia e depressione post-
Quali sono le cause di ansia e depressione post-parto? Ansia e
Citomegalovirus in gravidanza, un grave rischio
Citomegalovirus in gravidanza, un grave rischio per il bambino

In Primo Piano